Si scopa la commessa del Burger King

Si scopa la commessa del Burger King

. “Stavo…” si schiarì la voce ” Stavo correndo in mezzo a un bosco di alberi radi, sotto il sole di mezzogiorno. mi eccitava come una bestia. Lui non si rende conto del pericolo che corre, infatti la moglie nel giro di due secondi copre tutto il perimetro della piscina e gli si affianca prendendolo sottobraccio. . Lui comincia a succhiarmi il capezzolo, io sento il suo uccello ingrandirsi sempre di più tra le dita della mano sinistra. . sei diventata un laghetto. . Ehi. Lui aveva un difetto di cui ero consapevole e tolleravo: gli piacevano le prostitute di strada ed ogni tanto si intratteneva con loro. . . Una delle tre mi si avvicinò con un bigliettino in mano. Ti odio Emilie, con tutto il mio cuore. . Lisa aveva alzato la testa, allungandosi verso uno strappo nella stuoia.

Un pensiero su “Si scopa la commessa del Burger King

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *